appuntamentiArte

Rossano Ronci Shooting

Il 9 novembre alle ore 18 si inaugura presso la Fondazione Pescheria la mostra Shooting del fotografo romagnolo Rossano Ronci (Rimini 1970), curata da Ludovico Pratesi. Prima personale di Ronci in uno spazio istituzionale, riunisce nove ritratti di grande formato dedicati ad altrettanti campioni del mondo dello sport e dello spettacolo, colti dall’obiettivo del fotografo in maniera diversa dai volti stereotipati diffusi dai media.

Valentino Rossi fotografato da Rossano Ronci

Valentino Rossi fotografato da Rossano Ronci

Una maniera intima e riservata di cogliere sguardi ed espressioni di campioni del motociclismo come Giacomo Agostini e Valentino Rossi, nuotatori come Klaus Dibiasi, Filippo Magnini e Massimiliano Rosolino, calciatori del calibro di Gianluigi Buffon e Massimo Ambrosini insieme ad una star della pallacanestro come Carlton Myers, oltre ad un divo dell’intrattenimento come Rosario  Fiorello.

“Resi più espressivi dalle linee rigorose del bianco e nero ma stampati come provini per non perdere di immediatezza, questi personaggi ci appaiono disponibili ad un dialogo diretto con lo spettatore, senza barriere né diaframmi, nudi nella loro intimità che Ronci ha saputo riportare a noi con discrezione e umiltà” spiega Ludovico Pratesi.

Un’immediatezza legata all’intimità che si sviluppa tra personaggio e fotografo nel corso dello shooting, riportata a noi attraverso le parole di Ronci, che accompagnano le immagini in mostra.

 

Fotografo autodidatta, Rossano Ronci nasce nel 1970 a Rimini. Frequenta la scuola del libro di Urbino con indirizzo grafica pubblicitaria e già a quindici anni intraprende la carriera di fotografo. Dopo aver lavorato come assistente in uno studio fotografico d’ interior design avvia l’attività artistica e professionale come freelance. A diciotto anni inizia una importante collaborazione con la Montanari navigazioni, armatore di gasiere e petroliere, che gli offre la possibilità di creare un portfolio fotografico importante, da questa esperienza nasce in seguito l’opportunità di scattare immagini d’architettura per alcune importanti aziende di costruzioni e per studi di progettazione. Nel 2000 si avvicina alla fotografia di moda, realizzando campagne pubblicitarie e redazionali per diversi magazine italiani e stranieri tra cui Vogue pelle e Vogue gioiello.

Info

Fondazione Pescheria-Centro Arti Visive
Corso XI Settembre, 184_Pesaro
inaugurazione_domenica 9 novembre 2014 ore 18
durata mostra_10-23
novembre 2014
orario_da martedì a venerdì 17.00-19.30

sabato, domenica e festivi 10.30-12.30/17.00-19.30

lunedì _ giorno di chiusura

ingresso gratuito
info_ 0721-387651/653
www.centroartivisivepescheria.it

Previous post

Giovedì notte: il sindaco di Urbino incontra il Prefetto.

Next post

Muti al Rossini e Stagione concertistica

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.