politica

«No sale a organizzazioni che inneggiano al fascismo», sì del consiglio comunale

Mozione approvata a maggioranza, opposizione esce dall’aula

PESARO –  Il consiglio comunale approva a maggioranza la mozione che impegna «sindaco e giunta a non concedere locali o spazi del Comune a quelle organizzazioni che direttamente o indirettamente, anche attraverso i social network, inneggiano al fascismo, al nazismo, al razzismo, procedendo alla modifica, se necessaria, dei regolamenti per la concessione degli spazi pubblici». Nel documento si fa riferimento al caso delle svastiche nella scuola Anna Frank, con richiami alla Costituzione, alla legge Scelba e alla legge Fiano in corso di approvazione al Senato, «riscontrato che occorre mettere fuori legge queste formazioni antidemocratiche, anti-libertarie e razziste, attraverso una rigorosa applicazione delle leggi e delle norme costituzionali». L’opposizione è uscita dall’aula al momento del voto.

Previous post

"Betlemme a Talacchio"

Next post

Urbino: dal governo sei milioni per riqualificare le periferie

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.