News

EMERGENZA NEVE: DOMANI SCUOLE CHIUSE

Il sindaco di Pesaro Matteo Ricci comunica che:

“Domani lunedì 26 febbraio tutte le scuole di ordine e grado di Pesaro rimarranno chiuse. 
Sentita la protezione civile, la provincia e i comuni limitrofi abbiamo deciso, a scopo precauzionale, di tenere chiuse le scuole e gli asili. Sono previste infatti nevicate anche sulla costa dal tardo pomeriggio di oggi e durante la notte. Inoltre scenderanno le temperature sotto lo zero.”

Il sindaco di Fano Massimo Seri comunica che:

“Viste le condizioni atmosferiche avverse che hanno interessato la città di Fano negli ultimi giorni con rilevanti e persistenti precipitazioni di pioggia e rilevato che le previsioni di allerta meteo diramate dal servizio di protezione civile prevedono a breve il rischio di nevicate con abbassamento rapido della temperatura e rischio di gelate, il Sindaco di Fano ha adottato in data odierna apposita ordinanza – n.6 del 25.02.2018 – con la quale ordina in via precauzionale la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado presenti sul territorio del Comune di Fano per il giorno 26 febbraio 2018 nonché la contestuale chiusura delle biblioteche, di Casa Archilei e di Casa Cecchi.”

URBINO:

“Viste le nevicate odierne e le previsioni di gelate durante la notte, l’Amministrazione comunale di Urbino informa che domani, ‪lunedì 26 febbraio‬, le scuole di ogni ordine grado presenti sul territorio di competenza saranno chiuse. Questo è quanto stabilito con ordinanza del sindaco.

Per domani 26 febbraio sarà possibile parcheggiare gratuitamente nella struttura di Santa Lucia.

Domani sarà valutata la situazione, e saranno prese decisioni per la giornata di martedì 27 febbraio.

Considerate le previsioni di continue nevicate e di temperature in forte calo, si raccomanda di utilizzare i mezzi di trasporto privati solo in caso di reale necessità.

Per segnalare problemi chiamare il numero: 0722-309717

Molti altri comuni della nostra provincia hanno predisposto lo stesso provvedimento.

 

La Prefettura di Pesaro e Urbino annuncia che:

ha disposto in via precauzionale il divieto di circolazione dei veicoli commerciali con massa superiore a 7,5 tonnellate , ivi compreso il transito dei trasporti e veicoli eccezionali, sull’intero sistema viario della Provincia di Pesaro e Urbino (autostrada A/14 e strade extraurbane) dalle ore 22.00 di domenica 25 febbraio 2018 fino a cessata esigenza e comunque salvo rivalutazione sulla base del costante monitoraggio in relazione all’evolversi del fenomeno .

Il provvedimento è stato adottato, sentito il Comitato Operativo Viabilità (COV) riunito già da ieri e nella mattinata odierna presso la Sala Operativa Integrata, d’intesa con Viabilità Italia.

Il divieto di circolazione è stato disposto fino a cessate esigenze. La Prefettura continuerà pertanto a tenere costantemente monitorata la situazione per poter intervenire tempestivamente sui contenuti del provvedimento qualora il quadro meteorologico dovesse modificarsi.

Sono esclusi dal presente divieto:

  • gli automezzi che trasportano derrate alimentari deperibili in regime ATP, altri prodotti deperibili (ad esempio, frutta ed ortaggi freschi; carni e pesci freschi; fiori recisi; animali vivi destinati alla macellazione o provenienti dall’estero, nonché i sottoprodotti derivanti dalla macellazione degli stessi; pulcini destinati all’allevamento; latticini freschi; derivati del latte freschi; semi vitali);

  • se già autorizzati dalla Prefettura competente, gli automezzi che trasportano prodotti deperibili diversi dalle tipologie già elencate, nonché i trasporti di assoluta e comprovata necessità ed urgenza, compreso il trasporto legato alle lavorazioni a ciclo continuo ed i trasporti di persone;

  • i veicoli adibiti a pubblico servizio per interventi urgenti e di emergenza o che trasportano materiale ed attrezzi occorrenti a tale fine e quelli utilizzati dagli enti proprietari o concessionari di strade per motivi urgenti di servizio.

Anche per i veicoli esclusi dal divieto il Prefetto di Pesaro e Urbino raccomanda, comunque,  la massima prudenza.

Si consiglia di mettersi in viaggio solo se necessario e di programmare le partenze ben informati, evitando ove possibile il viaggio sulle tratte e nelle fasce orarie interessate dalle nevicate più intense.

Previous post

Al via la Settimana Rossiniana, festa in piazza per i bambini

Next post

NEVE: SCUOLE CHIUSE ANCHE DOMANI

M

M

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.