spettacoli

Fossombrone Teatro Festival: nel programma 2018 Paolo Sassanelli, Vinicio Marchioni e Laura Morante

“La leggenda di Paganini”, con Paolo Sassanelli, “Dialoghi d’amore”, con Vinicio Marchioni, e “Brividi immorali”, con Laura Morante, saranno i tre titoli del Fossombrone Teatro Festival 2018, in programma rispettivamente il 13, 18 e 31 luglio nella suggestiva esedra di Piazza Mazzini (in caso di pioggia gli spettacoli si terranno all’interno della Chiesa di S. Filippo).  L’evento è organizzato da Cooperativa Opera di Urbino, con il contributo della Fondazione Monte di Pietà di Fossombrone.
“Anche quest’anno si ripropone il Fossombrone Teatro Festival che negli anni si è guadagnato un posto nell’offerta culturale non solo di Fossombrone – ha spiegato Lorenzo Fiorelli -. Il festival non ha mai perso di vista il suo obiettivo fondante ovvero realizzare un progetto che si rivolga al pubblico del nostro territorio”.
“E’ per me un onore e un piacere assumere la direzione organizzativa del Festival – ha aggiunto Monica Ruggeri di Opera -. Un evento che, grazie all’attento lavoro dei colleghi che mi hanno preceduto, è diventato un appuntamento di grande valore artistico. Anche quest’anno Fossombrone ospiterà tre attori di spicco del panorama televisivo, cinematografico e teatrale italiano, con spettacoli che sapranno coinvolgere, emozionare, divertire e far riflettere il nostro pubblico, così come vuole la più nobile tradizione teatrale”.
Il primo recital è in programma venerdì 13 luglio: “La leggenda Paganini”, con la voce recitante di Paolo Sassanelli, che ha curato anche la regia, e il violino di Davide Alogna e la chitarra di Giulio Tampalini, due musicisti estremamente virtuosi. Tutto ruota intorno alla straordinaria figura del violinista e compositore genovese, una vera e propria pop star dell’epoca: uno spettacolo unico nel suo genere, che lavora sul gioco e la complicità che si crea tra i tre protagonisti. Sassanelli è un attore molto noto al grande pubblico (è stato l’ispettore Gamberini accanto a Coliandro, nella fiction dei Manetti Bros, ndr.) e, da meno di un mese, è nelle sale cinematografiche il suo primo lungometraggio, “Due piccoli italiani”.
Il secondo appuntamento mercoledì 18 luglio, è con lo spettacolo-concerto “Dialoghi d’amore” con la voce recitante di Vinicio Marchioni, accompagnato al pianoforte da Francesca Giovannelli. Di solito l’amore lo si dichiara oppure lo si canta e i due linguaggi si incontrano con modalità ed emozioni differenti: la parola è quella scritta per essere pronunciata e non cantata, la musica viene affidata alle note di Beethoven, Chopin, Debussy e Schumann. Marchioni, noto al pubblico televisivo per il suo ruolo de Il Freddo nella serie “Romanzo Criminale”, ha lavorato, tra gli altri, con Luca Ronconi, ed è reduce dal successo come protagonista della piéce “Un tram che si chiama desiderio” per la regia di Antonio Latella, nel ruolo che a suo tempo fu di Marlon Brando.
A chiudere il Fossombrone Teatro Festival 2018 sarà Laura Morante, martedì 31 luglio, con il reading

Previous post

Design e Biologico, SID Workshop al Barco ducale

Next post

Ritrovata bomba d'aereo di 31kg in via dell'Artigianato a Montecchio, per farla brillare saranno evacuate 20mila persone

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.