Arte

“Lo sguardo di Narciso” a Candelara

VOLO DI RONDINE 4 -cm 80x160- ANNO 2011Una nuova serata magica promossa dalla Pro Loco di Candelara dall’affascinante titolo: “Lo Sguardo di Narciso”. Protagoniste della serata saranno le arti visive e la musica. Il ritrovo è domenica 15 luglio, alle ore 21, presso il Museo PAC (in via della Pieve n. 5, a lato della pieve di Santo Stefano): sarà possibile seguire una breve visita guidata al Museo e successivamente verrà inaugurata l’esposizione temporanea di due collage tessili dell’artista maceratese Anna Donati. Le due composizioni sono realizzate con stoffe di riuso, o meglio dire materiale di scarto (stoffe, raffia, carta e corde), e fanno parte della serie “Volo”; si mettono idealmente in linea con l’attività del laboratorio, che era quella di non disperdere nulla ma archiviare e riutilizzare. Un mondo completamente differente da quello odierno, dove la regola è indiscriminatamente “usa e getta”.

Terminata la visita al museo si proseguirà con una camminata per raggiungere il lavatoio, dove ci attenderà il gruppo “Flynn irish duo” che eseguiranno musiche e canti della tradizione celtica dal vivo; un piccolo concerto che sarà intervallato con interventi per presentare l’opera pittorica di Giuseppe Rinaldo Basili, che allestirà nel piccolo spazio una mostra. Saranno esposti sei quadri della serie “Hugs: abbracci”. Le composizioni pittoriche propongono le opere dei colori primari e quelli secondari che si mostreranno ai presenti in tutta la loro prepotenza cromatica ed i loro riflessi si specchieranno nell’acqua. Il colore ha sempre intrigato Basili; il colore per l’artista simboleggia l’uomo e quindi l’insieme dei colori è la rappresentazione dell’ intera umanità, la società. Secondo il critico Daniele Taddei: “Questi lavori vogliono richiamare l’uomo ad uno dei suoi primordiali doveri, quello di amare gli altri, e l’abbraccio fraterno non è altro che il suggello del rispetto e della tolleranza”.

 

Gli appuntamenti della serata “Lo sguardo di Narciso” sono ad ingresso gratuito. Per maggiori informazioni sull’evento si può consultare il sito web www.candelara.com oppure contattare l’organizzatore Lorenzo Fattori al numero telefonico 333 3866081 oppure all’indirizzo e-mail lorenzo@candelara.com.

 

Lorenzo Fattori (curatore “FestivalCandelarArte”)

Previous post

Montecchio: domenica 15 brillamento ordigno bellico

Next post

Sede non più a norma: il sindacato della polizia scende in Piazza del Popolo

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *