cronacaNews

Suini e mucche maltrattati in un allevamento ad Ancona. Indagano i forestali.

Ancona 10 settembre 2018.

Gravi reati di maltrattamento e uccisione di animali presso un allevamento di Ancona, i carabinieri forestali stanno indagando sul fatto.

Alcuni dipendenti dell’azienda utilizzavano barre di ferro per percuotere i suini e teaser sulle scrofe gravide, inoltre abbattevano esemplari non deambulanti o malati con metodi cruenti. Al momento della perquisizione gli agenti hanno trovato scarse condizioni igieniche e sono ancora in corso le verifiche delle procedure di gestione dell’azienda.

I carabinieri stanno cercando ulteriori elementi di prova a carico dell’amministratore dell’azienda e dei dipendenti incriminati per i fatti citati sopra, le pene previste variano da 30000 euro di multa a due anni di reclusione.

 

Previous post

Festival del Cinema di Venezia: uno speciale Green Drop Award a Rodolfo Coccioni di Uniurb

Next post

Festa Democratica Urbino

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.