News

Sostanze dopanti per palestre: denunciato giovane a Urbino

Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Urbino, hanno denunciato a piede libero uno studente italiano di 22 anni, di origine pugliese, domiciliato ad Urbino, incensurato, per il reato di ricettazione.

I militari della Stazione di Urbino, al termine di attività info-investigativa, dopo aver eseguito una perquisizione domiciliare, hanno rinvenuto all’interno dell’abitazione del ragazzo numerosi farmaci, senza la prevista prescrizione medica, utilizzati come sostanze dopanti nel settore delle palestre e del body-building. Tra i farmaci che i militari ha posto sotto sequestro vi sono numerosi blister e flaconi contenenti sostanze ormonali, estrogeni, vasodilatatori utilizzati per aumentare la crescita della massa muscolare. Il giovane, che non ha saputo indicare la provenienza del materiale illegalmente detenuto, è stato denunciato alle Autorità competenti.

Sono in corso accertamenti per verificare se vi siano ulteriori acquirenti all’interno di palestre e centri sportivi della città di Urbino.

Il servizio in argomento condotto dalla Compagnia Carabinieri di Urbino rientra nel quadro delle attività di prevenzione e contrasto all’utilizzo di sostanze dopanti e pericolose per la salute dei giovani amanti delle attività sportive.

Previous post

Come al limitar dell'infinito tempo. Walter Valentini alla Galleria Albani

Next post

Settesuoni deve continuare, raccolte più di 300 firme

M

M

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.