Sport

La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro lotta ma a Treviso non conquista i 2 punti

Trasferta di Treviso senza vittoria per la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro nel match della 7^ giornata di Serie A che sul parquet del Palaverde vede andare il successo ai padroni di casa della De’Longhi per 85-75. Coach Federico Perego manda in quintetto Drell, Barford, Pusica, Chapman e Thomas mentre dall’altra parte coach Menetti si affida a Tessitori, Nikolic, Uglietti, Fotu e Cooke. I primi due punti sono firmati da Chapman con una bella schiacciata, prima di andare a realizzare subito un nuovo canestro seguito dalla tripla di Barford; poi sono Pusica e Thomas a portare la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro all’allungo con cui il primo quarto si chiude sul 16-27 in favore dei biancorossi.

Il secondo periodo vede la reazione dei padroni di casa mentre i pesaresi faticano e con Nikolic, Fotu e Parks la De’Longhi recupera e si porta in vantaggio: all’intervallo il tabellone è sul 40-39 in favore dei veneti.

Nel secondo tempo è ancora Treviso a partire forte con un break a inizio terzo quarto che porta il match sul 48-39 ma poi ci pensano Barford e Thomas ad accorciare le distanze seguiti subito dopo da Fotu, Cooke e Tessitori per il massimo vantaggio biancoblu (59-46 al 27′). La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro non molla e con Barford, Thomas e Chapman si riporta di nuovo a contatto con il tabellone che al 30′ vede avanti la De’Longhi sul 64-57.

Il match si decide negli ultimi 10 minuti in cui Fotu e Tessitori portano Treviso sul 72-63 ma Pesaro reagisce e con Drell e Barford ricuce a -5 a 3’20” dalla fine della gara. L’ultimo minuto vede la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro a sei punti dai veneti, con il match che prende la direzione della De’Longhi grazie ai tiri liberi di Nikolic e Fotu che fissano il punteggio sul finale di 85-75. Tra i pesaresi ottima prestazione per Clint Chapman autore di 30 punti in 32 minuti e 35 di valutazione seguito da Jaylen Barford che mette a segno 20 punti. Nel prossimo turno la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro sarà impegnata nel match contro la Dolomiti Energia Trentino nella sfida in programma alla Vitrifrigo Arena sabato 9 novembre alle 20:30.

Coach Federico Perego in sala stampa commenta il match: “Siamo molto rammaricati e arrabbiati dato che per la prima volta siamo rimasti in partita fino alla fine e la gara si è decisa molto probabilmente con il break che abbiamo subìto all’inizio del terzo quarto. Siamo stati bravi a recuperare in più occasioni, questo match ci ha visto fare dei passi avanti in attacco: dobbiamo trovare degli stimoli per fare qualcosa in più e in meglio giorno dopo giorno. Dal secondo quarto Treviso ha aumentato molto la propria intensità difensiva e la fisicità, noi dobbiamo imparare a replicare a questo fattore e continuare sulla strada che abbiamo intrapreso”.

DE’ LONGHI TREVISO – CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO 85-75 (16-27; 40-39; 64-57)

DE’LONGHI TREVISO: Tessitori 18, Logan 8, Alviti 2, Nikolic 14, Parks 8, Imbrò ne, Chillo 4, Uglietti 4, Severini, Fotu 17, Cooke III 10 ALL. Uglietti

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO: Barford 20, Drell 4, Mussini 2, Pusica 5, Miaschi 2, Eboua 3, Chapman 30, Basso ne, Thomas 9, Zanotti ALL. Perego

Arbitri: Sahin, Perciavalle, Vita

Previous post

In Germania dal 27 aprile al 3 maggio. Occasione culturale e turistica per 6 giovani fanesi

Next post

Chi ha paura dei Borgia? Successo alla Rocca Roveresca

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.