Cultura

URBINOIR 2020 PROPONE LA III EDIZIONE DI HAIKU NOIR

C’è tempo fino al 30 maggio per inviare fino a tre componimenti – Nel segno di un successo di partecipazione crescente, il concorso “Haiku Noir” prende il via anche per il
2020 con il bando predisposto dal gruppo di Urbinoir dell’Università di Urbino.

Queste le modalità di partecipazione espresse dal regolamento:
Si partecipa con un massimo di tre poesie, in lingua italiana, inglese o giapponese (in questo caso seguita dalla traduzione in italiano), secondo le regole dell’haiku: tre versi di 5, 7, 5 sillabe. In considerazione degli sviluppi contemporanei della forma haiku, sia in Giappone sia in Occidente, tale numero di sillabe non strettamente obbligatorio, pur restando altamente auspicabile.
Le opere devono essere ben riconoscibili come noir, pena l’esclusione – o per tematica, o per atmosfera, o
per stile, o per personaggi…
Non è prevista alcuna quota di partecipazione.

I partecipanti dovranno inviare (in formato Word) – entro e non oltre la data di scadenza fissata al 30
MAGGIO 2020 – all’indirizzo mail haikunoir@uniurb.it un allegato contenente: le poesie con le quali intendono concorrere, il nome e l’e-mail dell’autore/autrice.

La Giuria è composta da:
Gianni Darconza (poeta, studioso di letterature comparate e Presidente del Premio);
Giovanni Ballarin (studioso di lingua e cultura giapponese);
Alberto Fraccacreta (poeta e direttore della rivista online “La resistenza della poesia”);
Vittoria Silviana Iorio (vincitrice edizione Haiku Noir 2017);
Tiziano Mancini (scrittore e giornalista);
Ben Pastor (autrice di noir e Presidente del Premio di Poesia Haiku “La luna e il vigneto”);
Luigi Sanvito (editor, traduttore di narrativa poliziesca e studioso di cultura giapponese);
Sara Pini (vincitrice Haiku Noir 2019);
Simonetta Sarchi (vincitrice Premio Giuria Popolare 2019).

Verrà premiato un solo haiku per autore/autrice con diploma e prezioso premio a sorpresa.
La cerimonia di premiazione si terrà in occasione di Urbinoir 2020 (novembre 2020).
https://urbinoir.uniurb.it/
https://www.facebook.com/urbinoir.uniurb

Previous post

Coltivava cannabis in casa, arrestato 37enne

Next post

Tom Walker a Spilla

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.