Attualità

Manuela Bora: misure straordinarie per sostenere le imprese colpite dall’emergenza

Serviranno almeno 50 milioni di euro di nuove risorse per finanziare misure straordinarie a sostegno della economia della regione Marche.” Questa è la proposta che l’assessora regionale alle attività produttive, Manuela Bora metterà sul tavolo della giunta lunedi 9 marzo.

Il piano finanzierà le prime azioni ad impatto immediato con strumenti ancora più specifici e capillari sul tessuto economico marchigiano rispetto alle misure che il Governo metterà in campo nei prossimi giorni.

L’intensità del piano allo studio sarà ritarata in base al perdurare delle condizioni di difficoltà e si articola in:

                -interventi immediati;

                -azioni di rilancio;

                -interventi di consolidamento.

“Preziosi saranno i contributi propositivi che perverranno dalle parti sociali e politiche – ha sottolineato Manuela Bora – al fine di declinare al meglio le linee di intervento che si possono  ipotizzare in: sostegno alla liquidità; ammortizzatori sociali straordinari per i lavoratori dipendenti;

indennità per imprese e lavoratori autonomi; risorse a favore del rilancio economico; piano straordinario per l’internazionalizzazione; finanziamenti a favore del consolidamento delle imprese attraverso investimenti mirati. Tutti i settori in sofferenza saranno beneficiari delle misure, il fattore tempo per l’efficacia degli interventi è elemento centrale e la Regione Marche anche in questo saprà mostrare maturità politica e capacità tecnica.”

Previous post

Firmato il Dpcm 8 marzo. Pesaro e Urbino in zona rossa, ora è ufficiale

Next post

Contenimento coronavirus: la circolare del Prefetto di Pesaro e Urbino

M

M

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.