Musica

Fuori Tutti 19 Brian May in video ‘sfida’ i musicisti marchigiani nel nome dei Queen

Nella diciannovesima puntata del  format di CNA Cinema Marche una nuova carrellata di proposte musicali da tutta la regione e non solo. Classica, pop, canzone d’autore e rock in trenta imperdibili minuti 

ANCONA – Fuori Tutti 19, sarà dedicata nuovamente alla musica la nuova puntata del format ideato da CNA Cinema e Audiovisivo Marche con il patrocinio del Confidi Uni.co e della Camera di Commercio delle Marche.

Nel contenitore ideato dall’associazione che riunisce gli operatori del settore per dare un palcoscenico agli artisti durante l’emergenza Covid, una tavolozza di proposte di generi diversi con vari interpreti della regione. E si comincia con un nome più che prestigioso: Brian May. Già perché il celebre chitarrista dei Queen, in piena quarantena aveva lanciato una challenge ovvero una sfida, ovviamente on-line, del brano Hammer to fall. Sfida accettata con entusiasmo dal cantante pesarese Alberto Ambrogiani, tenore, già interprete dello spettacolo Queen’s symphonies con l’Orchestra Sinfonica Rossini. Assieme a lui nel video che Fuori Tutti proporrà in esclusiva, una formazione ritmica di studenti del Conservatorio di Pescara con Francesco D’Alessandro al basso; Simone D’Alessandro alla batteria; Ivan Di Sipio alle tastiere e Antonio Scelzi alla chitarra. Nel video di Hammer to fall sarà possibile dunque vedere all’opera assieme al chitarrista dei Queen la formazione guidata dall’interpretazione vocale di Alberto Ambrogiani.

Seguirà One Love Project, formazione riunitasi per l’occasione nell’interpretazione del famoso brano One love di Bob Marley,  che vede protagonisti gli allievi della scuola di cantautorato intitolata a Ivan Graziani capitanata da Fabrizio Di Leonardo. Nel video la voce della cantante pesarese Francesca Mazzi i cori del chitarrista e compositore Riccardo Poto dello studio Double Arch. Nel video anche Davide Bargiglione alla batteria; Dino Di Leonardo al basso; alla chitarra elettrica; Massimo D’AuriEnrico Franceschini alle percussioni e Fabrizio Di Leonardo, tastiere, ukelele e chitarra.

In scaletta anche i By Polar, il duo formato da Arianna Cleri (voce) e Patrick Antoniucci (chitarra, elettronica e cajòn) in un video che vede protagonista la talentuosa voce dell’interprete di Fermignano, vincitrice di talent televisivi di successo. Insieme proporranno il nuovo video Let You Go estratto dalll’EP Indigo. I By Polar creano un sound denso e allo stesso tempo minimalista, disegnando un equilibrio tra suoni acustici e sintetici provenienti da diverse influenze (pop, soul, rock; elettronica e jazz). Poli opposti che trovano forza e creatività nelle loro differenze.

Sarà poi la volta Stefano Fucili con il video Bella Bella Bella (RNC Music), nuovo inedito del cantautore fanese, già collaboratore di Lucio Dalla già in rotazione nelle radio. “La storia della musica – scrive Fucili – è costellata di amori, promesse, dediche canzonate e indirizzate a muse ispiratrici. “Bella Bella Bella” vuol essere questo, una dedica, una sequenza di parole musicate per celebrare le donne, tutte quante, nella loro incommensurabile bellezza.

Fuori Tutti proporrà poi Il Diavolo&L’Acqua Santa con il video del brano Tutto più semplice. Si tratta della band marchigiana composta da Thomas Reggiani (voce, chitarra, tromba); Diego Brancaccio (pianoforte, tastiere, voce); Manuel Benedetti (contrabbasso, basso, voce) e Lorenzo Cecchini (batteria, percussioni, voce). Famosi per i loro numerosi live in stile anni ’50 hanno fatto conoscere una seconda natura, recentemente scoperta, una dimensione molto più intima e matura come in questo brano.

Infine il Trio Dante con Rossini a New York, originale video che ritrae i tre musicisti marchigiani (Roberto Molinelli alla viola; Luca Marziali al violino e Alessandro Culiani al violoncello) e per le strade della celebre metropoli interpretare le note del Cigno pesarese in un arrangiamento per trio d’archi di alcune ouvertures rossiniane composto dallo stesso Roberto Molinelli. Dopo Il Cairo il trio ha festeggiato recentemente il compleanno di Rossini anche a New York. “Forse il sommo Gioachino sarebbe stato felice di recarsi nella Grande Mela per il suo compleanno; magari gli sarebbe tornato in mente il suo leggendario Guillaume!”, questa la frase che il maestro Molinelli ha voluto accompagnare al video.

L’iniziativa, non a scopo di lucro, è completamente gratuita e richiede una semplice liberatoria da parte degli artisti che possono inviare video e/o contributi alla mail: cnacinemamarche@gmail.com

 

CNA CINEMA E AUDIOVISIVO MARCHE

Previous post

Da 'Lo Stato Sociale' a 'Calcutta', Ricci e Vimini: «Per Mirko Bertuccioli intitolazione delle luminarie in via Almerici il 22 agosto con concerto in suo onore in piazza del Popolo»

Next post

IL PREMIO “VALERIA MORICONI” 2020 - “PROTAGONISTA DELLA SCENA” SARÀ ASSEGNATO A EMMA DANTE IL 27 GIUGNO.RÀ

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.