Attualità

Parte ‘Cinema in Rocca’ «La cultura per rinascere» 

 Spettacoli all’aperto nel segno dello ‘spazio’

PESARO – Dopo l’inaugurazione della nuova sede della biblioteca di Borgo Santa Maria e l’accensione delle 400 lanterne artistiche in centro, Matteo Ricci vira all’arena del Miralfiore per il teatro di Claudio Bisio e Gigio Alberti. Nel mezzo, il sindaco inaugura il cinema all’aperto a Rocca Costanza, che parte con «Orecchie» di Aronadio. «Grazie a Giometti, Loreto e Solaris: hanno colto in poco tempo l’opportunità che insieme all’assessore Daniele Vimini abbiamo messo a disposizione del cinema con il fossato di Rocca Costanza. Sono stati mesi di grandi sofferenza e dolore. Quest’anno lo spazio ha acquisito un valore fondamentale e Rocca Costanza è la cornice giusta per il cinema. Che, come gli altri settori della cultura e del turismo, sta pagando più di altri il prezzo del coronavirus. Stiamo cercando di ripartire attraverso la cultura: è il modo giusto per rinascere, continuando a rispettare le regole e a tenere alta la guardia», sottolineato il sindaco. Gli spettacoli cinematografici si protrarranno per tutto agosto e una parte di settembre.

Previous post

Fermignano, benemerenza in piazza a Roberto Burioni

Next post

RAFFAELLO, LA FORNARINA, IL CINQUECENTO E ALTRE STORIE. DAVID RIONDINO E DARIO VERGASSOLA GIOVEDÌ 30 LUGLIO IN PIAZZA RINASCIMENTO A URBINO

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.