appuntamenti

Marche – la Regione segreta d’Italia

 

“Forget Tuscany – discover the hills and beaches of Le Marche, Italy’s secret region” così il Sunday Times il 13 gennaio 2019 poneva la nostra regione all’attenzione internazionale. La regione segreta d’Italia, luogo di balneazione e di impianti sciistici, luogo ferito dal terremoto e fiero dei tesori preziosi che racchiude. Artigianato artistico, buon cibo e magnifici paesaggi completano l’offerta esperienziale rivolta ad un turismo slow. I borghi, i santuari, le imponenti fortezze, i magnifici palazzi e le innumerevoli testimonianze archeologiche disseminati in tutta la regione raccontano la ricchezza di vita e di arte nelle Marche. Tanti sono i luoghi della cultura che hanno aderito alle Giornate Europee del Patrimonio (26 e il 27 settembre) con iniziative, eventi ed esperienze che guideranno alla conoscenza dei tesori che nascondono (www.musei.marche.beniculturali.itwww.beniculturali.it).

I musei della Direzione Regionale Musei Marche e la Galleria Nazionale delle Marche potranno essere visitati in orario serale di sabato 26 settembre al costo simbolico di 1,00 €  e proporranno  aperture straordinarie diurne e serali durante tutto il periodo autunnale per permettere di gustare il ricco patrimonio che racchiudono (www.musei.marche.beniculturali.itwww.beniculturali.itwww.gallerianazionalemarche.it).

 

 

Gli appuntamenti in programma per le Giornate Europee del Patrimonio (26 e 27 settembre) nei musei della Direzione Regionale Musei Marche:

ROCCA DEMANIALE DI GRADARA

I Malatesta e gli Sforza: visite guidate per piccoli visitatori.

Visite guidate con indovinelli, rivolte ad un pubblico di giovanissimi, per raccontare la storia delle nobili famiglie che hanno posseduto la Rocca, dal Medioevo in poi. Ci si soffermerà principalmente sulle due importanti famiglie legate a Gradara: i Malatesta e gli Sforza.

 

MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DELLE MARCHE – ANCONA

Il globo di Matelica: misurare il tempo nell’antichità

Visita guidata serale il 26 settembre 2020. Evento dedicato alla straordinaria testimonianza dell’antica misurazione del tempo offerta da un reperto rarissimo: una sfera in marmo con incisioni.

Andar per mare

Visita guidata domenica 27 settembre su una selezione di reperti archeologici che ci porteranno per mare e ci parleranno dell’importanza dell’area del medio Adriatico e dei suoi porti, ma anche di miti, di eroi e imprese che fanno parte dell’andar per mare.

Gli imperdibili del mare

Domenica 27 i bambini potranno andare alla ricerca degli Imperdibili del mare tra le sale del MANaM.

Eroi

Appuntamento sui canali social del MANaM per un approfondimento su un reperto della collezione che ci trasporta nel mondo omerico.

 

MUSEO STATALE TATTILE OMERO – ANCONA

NarrAZIONI – Il museo si racconta per le giornate del patrimonio

Sabato 26 e domenica 27 settembre, il Museo Omero si racconta sottolineando l’importanza della tattilità nel tema portante della tradizione e trasmissione del patrimonio culturale. Visite guidate gratuite a cura delle Volontarie del Servizio Nazionale Civile.

 

MUSEO ARCHEOLOGICO STATALE DI ARCEVIA

Gli Scavi di Monte Croce Guardia

Sabato 26 settembre in collaborazione con la Soprintendenza ABAP delle Marche e con l’Università Sapienza di Roma, avrà luogo la conferenza alle ore 21.00 tenuta dal prof. Andrea Cardarelli sulle novità che stanno emergendo dalla campagna di scavi 2020 presso Monte Croce Guardia di Arcevia.

In entrambe le giornate sarà possibile effettuare visite guidate al museo archeologico statale su prenotazione o tramite audioguida dai propri device, scaricando l’app gratuita izi travel.

 

ANTIQUARIUM STATALE DI NUMANA

Bagliori di luna sulla regina picena

Visita guidata serale il 26 settembre dedicata all’illustrazione della pregevole sepoltura della Regina picena dalla necropoli di Numana/Sirolo, esposta nell’Antiquarium. La Regina esibisce uno status straordinario e la sua monumentale sepoltura costituisce uno dei ritrovamenti più importanti del Piceno in età arcaica.

 

ROCCA ROVERESCA DI SENIGALLIA

Nella mattinata di sabato 26 sarà attiva l’Escape roomFuga dalla rocca (in collaborazione con l’associazione culturale NEXT e con il contributo della Fondazione Cariverona). Sabato sera invece e nella mattina di domenica 27, in collaborazione con l’associazione culturale L’Estetica dell’Effimero, la rocca si animerà con i personaggi della corte roveresca.

 

MUSEO ARCHEOLOGICO STATALE DI CINGOLI

San Vittore di Cingoli. Tra archeologia, storia e mito

Aperture straordinarie con visite guidate il 26 e il 27 settembre intorno al tema rappresentato dall’importante contesto del Santuario di S. Vittore di Cingoli. Domenica pomeriggio alle ore 16: visita guidata e conversazione con la Direttrice del Museo sul contesto santuariale di San Vittore di Cingoli. Sui canali social del Museo sarà pubblicato un video con contenuti aggiuntivi.

 

MUSEO ARCHEOLOGICO STATALE DI ASCOLI PICENO

Il Museo … cose mai viste

Cosa succede nelle stanze interdette ai visitatori; questo il tema delle visite guidate nei depositi e nelle aree generalmente inaccessibili per scoprire come nasce e come funziona un museo attraverso le attività di conservazione, studio, ricerca e valorizzazione. Sabato mattina alle 9,30 e alle 11,00 due visite guidate dedicate alle scuole e alle famiglie con bambini. Sabato sera esplorazione guidata, alle ore 21,00, dei segreti del museo a cura del direttore Sofia Cingolani. Domenica mattina visite guidate alle 9,30 e alle 11,00.

Sui canali social del Museo sarà pubblicato un video che approfondirà i vari aspetti legati alle funzioni, al ruolo e alle finalità del Museo. Lo stesso video sarà proiettato nelle sale espositive durante l’evento.

Previous post

Marche Coraggiose, il commento di Gianni Maggi

Next post

Ecco il ROF d'autunno

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.