Cultura

Con “La strada vecchia” di Damiano Giacomelli, continua il lavoro Marche Film Commission

film strada vecchi IMG_0995Marche Landscape Cinefund è un progetto ideato da Marche Film Commission – Fondazione Marche Cultura e sostenuto e partecipato da Regione Marche – Servizio Urbanistica, Paesaggio, Informazioni Territoriali - con l’intento di sperimentare politiche innovative, attraverso il sostegno a progetti cineaudiovisivi, in grado di formare una coscienza civile ambientale, e radicare nell’immaginario collettivo, tramite la narrazione filmica, interesse e cura per il paesaggio.

Dopo aver sostenuto il cortometraggio “Così in terra” prodotto dal Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma e girato ad Acquasanta Terme (AP) – una toccante storia in cui finzione e realtà drammatica del terremoto si sovrappongono – e, con il Bando Under 35, il cortometraggio “Il vaccino”, ideato e diretto da due giovani professionisti marchigiani – storia di un medico condotto alle prese con le emergenze sanitarie ma anche con le paure e i limiti culturali della società che nel primo dopoguerra abitava l’entroterra marchigiano – l’ultima opera sostenuta dal MLCF per il biennio 2017/2018 è “La strada vecchia” diretta dal regista marchigiano Damiano Giacomelli e prodotta da Officine Mattòli Produzioni.

film strada vecchia IMG_1666Il corto sarà interamente girato nelle Marche: Muccia, Tolentino, Urbisaglia, Civitanova Marche e Porto Recanati abbracciando visivamente sia il paesaggio dell’entroterra che quello costiero. Anche questo progetto avrà come protagonisti attori di notevoli capacità ed esperienza: Fabrizio Falco - premio UBU come miglior nuovo attore under 35 nel 2015, Premio Marcello Mastroianni per È stato il figlio al Festival di Venezia 2012 e candidato Migliore attore protagonista ai Nastri d’Argento (nonché attore in Bella addormentata di Marco Bellocchio, Don Matteo 8, Ho sposato uno sbirro 2); Fabrizio Ferracane (Malena, Il commissario Montalbano, Il capo dei capi, Distretto di polizia, Liberi sognatori – La scelta, regia di Stefano Mordini – film TV (2018), candidato Migliore attore protagonista David di Donatello, Nastri d’Argento e Globo d’Oro per Anime nere; Elena Radonicich (Tutto parla di te, Faccia D’angelo, Tutti al mare, Banat – Il viaggio, Alaska, 1992 e in questi giorni su Rai Uno con Fabrizio De André – Principe libero in cui interpreta Enrica “Puny” Rignon la prima moglie del Faber nazionale).

 

Si ringraziano gli Enti e i soggetti coinvolti per la preziosa collaborazione: Comune Tolentino, Comune Muccia, Proloco Muccia, ANAS srl, Comune Porto Recanati, Comune Civitanova Marche.

Comments

comments

Previous post

Fano (PU): i carabinieri arrestano una coppia dedita ai furti in auto grazie alla segnalazione di due coraggiose ragazze.

Next post

Italiani al potere, Il giornalista Ferruccio de Bortoli e l’economista Geminello Alvi ospiti della rassegna per un incontro dedicato alla parola potere

No Comment

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>