cronacaNews

Rintracciato in Urbino il minorenne scomparso

Il personale della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di P.S. di Urbino, nella tarda serata del 18 maggio scorso, ha rintracciato un 16enne italiano, residente a Acqualagna scomparso da casa. Il giovane, allontanatosi nel pomeriggio di martedì 16 maggio, aveva inviato ai genitori un sms per informarli della sua intenzione di abbandonare la residenza familiare, dopodiché non aveva più dato notizie di se.

Nella circostanza le ricerche, iniziate nella giornata di ieri a seguito della denuncia presentata dai genitori dello scomparso, venivano coordinate dalla Prefettura di Pesaro e Urbino e vedevano il coinvolgimento di tutte le Forze dell’Ordine territoriali e dei Vigili del Fuoco.

In un primo momento le attività si concentravano sulla zona delle Cesane, per poi proseguire a Fossombrone, Fermignano, Canavaccio, Pieve di Cagna ed Urbino, non potendosi escludere che il giovane potesse aver trovato rifugio presso uno dei suoi conoscenti residenti in quei luoghi. Inoltre le ricerche venivano diramate anche fuori Provincia, in quanto dall’attività informativa esperita dalla Polizia era emerso che il giovane aveva in passato espresso l’intenzione di raggiungere il riminese.

Nel corso della giornata però, le indagini degli Agenti del Commissariato, diretti dal V. Questore Aggiunto dr. Simone Pineschi, permettevano di appurare con certezza che il giovane non si era spostato da Urbino, motivo per il quale le ricerche venivano ulteriormente intensificate in quella zona. In tale contesto, poco prima della mezzanotte, i poliziotti rintracciavano il 16enne, trovato a girovagare in una via del quartiere Piantata di Urbino. Risultava, inoltre, che lo stesso, durante i due giorni di assenza, era stato ospitato da un suo amico del posto.

Comments

comments

Previous post

Tutto pronto per Fano Geo, sabato mattina l'inaugurazione

Next post

Crollo di calcinacci dal cavalcavia: rimane chiuso il casello di Fano

M

M

No Comment

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>