appuntamenti

L’Onda delle Giornate del Contemporaneo su Urbania

Nell’antica Casteldurante e nei comuni vicini un mese di eventi dedicati all’arte contemporanea

URBANIA (Pesaro e Urbino)- In occasione delle Giornate del Contemporaneo di metà ottobre Urbania presenta un programma quanto mai ricco e ampio al quale come da alcuni anni ormai si accodano anche i comuni vicini. L’ Onda che fa da simbolo a quest’edizione, la nona per il comune durantino, è quella del giapponese Hokusai, un artista che ha segnato tutta l’arte contemporanea fino ai giorni nostri: <Proprio ad Hokusai sono dedicati due momenti importanti dell’edizione 2017 delle  Giornate del Contemporaneo -spiega l’assessore alla cultura ed organizzatrice dell’evento Alice Lombardelli-: la proiezione del film “Hokusai dal British Museum” ha aperto ieri l’evento mentre il 15 ottobre organizzeremo un viaggio a Roma con visita guidata alla mostra sull’artista giapponese allestita all’Ara Pacis, con tanto di Bento, il classico take away giapponese preparato dalla chef durantina Giuditta Bendelli>.
Il calendario è ricco di appuntamenti, che coprono tutto il mese di ottobre, per una manifestazione sulla quale Urbania ha sempre creduto e che ora è in grande crescita: <Per quest’edizione si sono messi insieme cinque comuni dell’entroterra -continua Lombardelli-. A Urbania si sono aggiunti negli anni Peglio, Fermignano, Mercatello sul Metauro e ora Lunano, segnale che c’è voglia di stare insieme e di fare rete nel nome dell’arte. Urbania avrà il ruolo di coordinatrice e promotrice dell’evento>.

L’obiettivo è quello di contaminare la città con l’arte contemporanea lasciando come ogni anno un segno tangibile: <Quest’anno l’artista durantino Pierfrancesco Briaud realizzerà un murales nella sala multimediale della scuola primaria, ma tante altre saranno le iniziative, come le vetrine a cielo aperto, “Liason” performance urbana di danza contemporanea curata da Irene Saltarelli o i tanti eventi che verranno proposti dal locale “il Nascondiglio”>.
Nel calendario degli eventi spiccano anche gli stage di danza di Fermignano (15 ottobre), la visita allo studio-museo dell’artista Pasquale Martini di Mercatello sul Metauro (7 ottobre), “Bombardatori di filo” a cura di Elena Dini a Peglio (8 ottobre) e l’inaugurazione della mostra di Americo Salvatori a Lunano (13 ottobre).
Le giornate del contemporaneo non finiranno però col programma di ottobre perché proprio a fine mese partirà “Linfa – Libere Indipendenti Nuove Forme Artistiche”,ossia una vetrina per i tanti protagonisti dell’arte contemporanea che nella sala Montefeltro esporranno le proprie opere per delle mostre personali della durata di 10 giorni: <Una grande proposta ma anche un segno di riconoscimento verso tutti gli artisti che in questi nove anni hanno creduto e sostenuto le nostre giornate -conclude Alice Lombardelli-, delle personali che hanno già ricevuto l’adesione di 26 artisti e 2 scuole del territorio che rappresenterà un’ottima rampa di lancio dando continuità a queste tematiche verso la decima edizione del 2018>.

contemporaneo-17-flyer

Comments

comments

Previous post

Patrizia Diamante, personale di pittura e grafica, il 29 e 30 settembre e 1 ottobre all’Infoshop di Fano.

Next post

Fiera Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato di Pergola 1-8-15 ottobre 2017

No Comment

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>