appuntamenti

Monte Catria – “Attorno alla Via delle Macine di pietra” domenica 5 novembre 2017 – Uscita geologica-naturalistica

Chi dice Cantiano dice PANE DI CHIASERNA. Chi dice Cantiano dice anche “EMOZIONI NATURALI”.

 

“Non è un caso se il Gruppo EMOZIONI NATURALI propone la prossima domenica 5 novembre 2017 un’uscita alla scoperta dell’antica VIA DELLE MACINE. Questa via era il percorso che portava uomini e carri tirati da buoi verso le cave dove veniva estratta la pietra che serviva alla realizzazione delle macine da cereali prodotte dalle storiche Officine Meccaniche Baldeschi & Sandreani.

Uscita quindi destinata non solo agli amanti delle passeggiate naturalistiche, ma anche agli appassionati per cui questi luoghi rappresentano autentici manuali di geologia a cielo aperto.”

Sempre più strutturato e all’ascolto dell’anima di questi luoghi, il gruppo EMOZIONI NATURALI si concentra ora sui siti geologici d’interesse e  propone un’escursione in zona Fonte del Faggio/ MONTE CATRIA.
“EMOZIONI NATURALI”,  il brand tutto cantianese ideato dall’Assessorato al Turismo del Comune di Cantiano, è l’evoluzione naturale di una serie d’incontri e di passeggiate organizzati negli anni, sul tema della NATURA, AMBIENTE e STORIA.
Il progetto coinvolge tanti trekker, guide ambientali, amanti delle passeggiate naturalistiche, attenti (e spesso gelosi) osservatori di un patrimonio d’eccezione, ed ora anche appassionati per cui questi luoghi rappresentano autentici manuali di geologia a cielo aperto.

Il programma
Guide: Geol. Francesco Rosati e guida escursionistica ambientale Emiliano Baldeschi.
Consulenza storica : Fiorenzo Bei

Difficoltà (E)
Durata: 3 ore (circa)
08:30
raduno al forno K2 e partenza  verso Fonte del Faggio con mezzi propri1° tappa:  Cava di pietra -
2° tappa:  faggeta 1.184 s.l.m.Dalla cava, salita verso la Fonte del Faggio (spettacolo naturale della faggeta eccezionale !).Quindi, percorso verso la Capanna dei Porci e, passando per Fonte Acera, verso la strada asfaltata per tornare al punto di partenza.Visto la sosta alla cava di pietra, dove il geologo Francesco Rosati illustrerà le caratteristiche del sito, si consiglia un abbigliamento adeguato.
12:30
ritorno a valle presso forno pizzeria K2 (Chiaserna) 504 s.l.m.) – Dislivello: 680 m.13:00
pranzo/degustazione a base di Pane di Chiaserna a base di grano coltivato a Cantiano, crescia,  pizza cotta nel forno a legna, salumi e “companatici” locali
Durante la degustazione, consulenza storica a cura di Fiorenzo Bei

Formula “Solo uscita” : €.5,00
Formula “uscita + degustazione” : €. 10,00 (Prenotazione Forno K2:  0721 788627)

Comments

comments

Previous post

M'ama non m'ama: #DeBelloCivili 2.0 – Laboratorio di ricerca teatrale condotto da Adriana Follieri a cura di LUOGHI COMUNI

Next post

Sindacati uniti protestano all'ospedale di Urbino contro la riforma sanitaria regionale

No Comment

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>