cronaca

Dal 18 dicembre partono gli screening di massa nelle Marche. I dettagli e come partecipare

Da venerdì 18 fino al 23 dicembre saranno attivi i punti per lo screening di massa con test rapido antigienico nei capoluoghi di provincia (Pesaro e Urbino, Ancona, Fermo, Macerata e Ascoli Piceno). Da  gennaio, dopo le festività, si effettueranno nelle località  con più di 20mila abitanti per poi scendere fino a coprire tutti i comuni marchigiani entro fine mese. La nostra regione è la seconda a mettere in pedi questa organizzazione ed è previsto, secondo le stime, che aderirà circa il  70% della popolazione che andrà a formare una fotografia temporanea della situazione.  Le Marche hanno acquistato 2,2 milioni tamponi rapidi per un costo di circa 2 milioni ai quali vanno sommati circa 600mila euro per il personale che lavorerà nelle aree di screening. L’obiettivo è quello di individuare i soggetti asintomatici. 

A questo Link è possibile scaricare il modulo per presentarsi ai punti di screening: https://www.regione.marche.it/operazionemarchesicure

 

 

Previous post

Oltre 10mila articoli natalizi e giocattoli per bambini sequestrati dalla Guardia di Finanza

Next post

Fiume Foglia, Biancani: «Prosegue la messa in sicurezza degli argini, mai attivati prima cantieri di questa entità, in quattro mesi già visibili i primi risultati».

Francesco Pierucci

Francesco Pierucci

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.