News

Stefania Guarino, oncologa all’ospedale di Urbino riceve il riconoscimento “Laudato Medico” dalla Fondazione Umberto Veronesi

E’ stato assegnato lunedì 30 novembre, in diretta streaming, il “Riconoscimento Umberto Veronesi al Laudato Medico” agli specialisti di quattro discipline più segnalati dalle pazienti con tumore al seno per gentilezza e umanità. Oltre 5mila segnalazioni, tra i quattro medici premiati c’è la dottoressa Stefania Guarino, oncologa della Breast Unit dell’Ospedale di Urbino, Area Vasta 1.

Un momento della cerimonia dell’assegnato del riconoscimento “Laudato Medico”

L’iniziativa è stata istituita dall’Associazione Europa Donne Italia, per preservare l’eredità umana del Professor Umberto Veronesi e per mantenere viva la sua visione del ruolo del medico vicino alle pazienti. I medici premiati sono coloro che operano nell’ambito del tumore della mammella e che si sono distinti per disponibilità, ascolto, comunicazione, empatia e sostegno. L’Area Vasta 1 in finale era rappresentata da tre medici, la dottoressa Paola Manna, il dottor Cesare Magalotti e la dottoressa Stefania Guarino. Il Direttore AV1, Dr. Romeo Magnoni ha dichiarato: “Nel congratularmi con la dottoressa Stefania Guarino esprimo grande soddisfazione per i risultati raggiunti da tutta la Breast Unit dell’AV1 e rilevo come la qualità umana sia un elemento essenziale in coloro che si mettono al servizio di chi, a causa della malattia, vive momenti di trepidazione e fragilità”. I quattro laudati medici del 2020 in Italia sono Daniele La Forgia dell’IRCCS Istituto Tumore “Giovanni Paolo II” di Bari (radiologia); Valentina Territo del Presidio ospedaliero Vittorio Emanuele di Gela (chirurgia); Stefania Guarino, ASUR Marche Area Vasta 1 Presidio Ospedaliero di Urbino (oncologia); Alessandra Huscher, Fondazione Poliambulanza di Brescia (radioterapia).
In questa quarta edizione sono state raccolte 5.013 segnalazioni da parte delle pazienti, con un incremento del 4% rispetto allo scorso anno. Ciò conferma quanto l’iniziativa riscuota consenso e apprezzamento, per un bisogno, a volte non ancora soddisfatto.

 

 

Previous post

Biodigestore, Matteo Ricci: avanti con l’impianto a Talacchio.

Next post

Ztl aperta in Urbino, dalle 7 alle 22 fino al 10 gennaio 2021

Francesco Pierucci

Francesco Pierucci

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.