Attualità

Fano: Riqualificato il sottopasso di San Cristoforo

L’assessorato all’Ambiente del Comune di Fano è intervenuto, grazie anche alla collaborazione con Aset Spa, per la riqualificazione e la pulizia del verde nel sottopasso di San Cristoforo. Un’opera realizzata per l’attraversamento nel 2004 ma che non è mai stata utilizzata a dovere, se non per il bivacco che dopo poco tempo è stata interdetta alla cittadinanza. Nei prossimi giorni inoltre verrà ripulito anche il tratto del sottopasso per questione di igiene pubblica.
“Stiamo lavorando per una città che abbia a cuore la cura del verde e della pulizia diffusa – ha commentato l’assessora all’Ambiente Barbara Brunori -. Piccole attenzioni che possono portare grande bellezza, decoro e rispetto per l’ambiente, fornendo ai cittadini tutti i requisiti necessari per vivere meglio. Colgo l’occasione per appellarmi alla cittadinanza, perché contribuire personalmente alla vita di una città è il modo migliore per la comunità di partecipare alla tutela del territorio. È fondamentale riscoprire la concezione del bene pubblico come bene di tutti, condizione necessaria per favorire la crescita di un’immagine positiva ed ospitale e fino alla fine del mio mandato, ma anche dopo come privata cittadina, mi batterò sempre perché questo avvenga. Abbiamo la fortuna di vivere in una città ricca di storia e bellezza e per conservare al meglio il nostro patrimonio è necessario che sia il Comune, che i cittadini, ricoprano un ruolo determinante fatto di attenzione e responsabilità. Se ognuno darà il buon esempio, non abbandonando rifiuti e prendendosi cura degli spazi adiacenti alle proprie abitazioni, gli incivili avranno più scrupoli prima di deturpare il nostro ambiente”.

Previous post

Cartoceto, controlli a tappeto dei Carabinieri: 2 arresti per spaccio

Next post

R I S V E G L I O DOCU-SPETTACOLO LIBERAMENTE ISPIRATO A “RISVEGLIO DI PRIMAVERA” DI FRANK WEDEKIND

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.